Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



martedì 27 dicembre 2016

Come sono andate le feste di Natale

Male. Il 21 ho beccato un'influenza (che non avevo da tempo) che mi ha messo ko per quasi 4 giorni, e subito dopo ho avuto un attacco di "bolo isterico" (senza tosse o altri sintomi) che mi trascino tutt'ora e che mi ha buttato giù in altra maniera. Non sono riuscita a fare quasi nulla.


Oggi ho preso ispirazione da una delle foto che trovate in questo articolo :The Lost Tommies: Amazing trove of 4,000 incredibly detailed pictures found in northern France show faces of First World War soldiers on the eve of battle (and most look remarkably relaxed).
L'argomento Prima Guerra Mondiale tornerà nell'intervista che sto preparando al mio amico storico Davide Jabes - purtroppo ferma dopo questo periodo di malattie.

Ricordo agli appassionati di Manga Studio/Clip Studio Paint che è uscito un nuovo aggiornamento (l'avevo segnalato qui), e che Miss Chroma ha scritto un articolo esaustivo in merito:  Clip Studio Paint Aggiornamenti 1.6.2 e come scaricare i materiali gratis

martedì 20 dicembre 2016

La giornata di oggi (20/12/16)

Sono riuscita a terminare un'altra tavola (a fumetti) che si aggiunge a quelle che intendevo finire prima delle feste di Natale - quindi sono a posto con me stessa, almeno per questo mese di lavoro (che comunque non è finito, dopo 2/3 giorni di riposo riprenderò come al solito).

Realizzato con Clip Studio Paint

lunedì 19 dicembre 2016

Com'è andata oggi (19/12/16)

Oggi è andata bene finché gli appassionati di botti e miccette hanno deciso di svegliarsi proprio alle 20, orario in cui si dovrebbe far fare la passeggiata alla cagnetta - che adesso è terrorizzata.
Belle le feste.
E dunque: a Natale chi fa lavori normali forse ha dei giorni di ferie, si ha del tempo in più. Per quelli che ancora leggono qui ci sono dei consigli per un po' di libri (bella selezione) : 18 libri di fantascienza per Natale

Per stasera è tutto (questo è il terzo post della serie "Com'è andata oggi", uno dietro l'altro, incredibile).

domenica 18 dicembre 2016

Com'è andata oggi (18/12/16)

Oggi ho lavorato quasi tutto il giorno, come ieri - alle 17 ho smesso perché ero davvero stanca, colorare diversi giorni di seguito mi pesa molto, devo stare attenta ad alternare di più le varie fasi del disegno (sto disegnando un albo a fumetti per la Bonelli, il mio primo a colori).
Stamattina a Milano si era sotto zero, la giornata poi è rimasta fredda, molto.

Ecco le mie segnalazioni di oggi:

Della serie "Leggeteli per me" (che di tempo ahimè non ne ho): Ridere nell'antica Roma di Mary Beard, Carocci Editore (In che modo, e perché, si rideva nella Roma antica? Come agiva il riso nella cultura dell’élite romana? Qual era il suo compito politico, intellettuale, ideologico? E che cosa ci dice di come funzionava la società?); 1001 libri da leggere nella vita. I grandi capolavori della narrativa mondiale a cura di P. Boxall (giusto per farsi del male).

Di seguito due disegni di Tex Willer (in uno c'è anche Kit Carson - matita su carta) realizzati per Francesco.




sabato 17 dicembre 2016

Come è andata oggi (17/12/16)

Posso superare lentezza e pigrizia solo creando uno schema e una routine e buttandomi senza pensarci troppo.

Le novità di oggi: la moderazione dei commenti. Mi spiace molto ma negli ultimi giorni qualcuno sta spammando cambiando sempre nome, da qui la necessità di moderare i commenti. Non credo sia un grande problema né per me né per voi perché la quantità dei commenti ultimamente è calata (e non sono mai stati tanti).

Cose da leggere in giro:

Internet utilitie della giornata: Toby: manage your tabs, un'estensione di Chrome che serve a gestire le schede aperte (nella foto potete vedere che i link precedenti li avevo salvati con Toby nella sezione "Blog varie").
Questa estensione potrebbe ripulirmi un po' il mio Instapaper dalle cose che metto da parte per il blog e che ho già letto, link che mi servono provvisoriamente. In Toby (che si installa con un'icona rossa nella barra del browser in alto a destra) posso suddividere le tab salvate per argomenti, le posso riaprire tutte in una volta, spostare, e anche altro (c'è anche la funzione "ricerca"). 
L'unica cosa che non mi piace molto è il grigiolino troppo chiaro dei testi descrittivi (si può anche scegliere un tema scuro ma quei testi rimangono poco leggibili lo stesso).



venerdì 16 dicembre 2016

Clip Studio Paint si aggiorna alla versione 1.6.2

Il programma di disegno digitale Clip Studio Paint si aggiorna alla versione 1.6.2 (la precedente era la 1.5.4) - vale sia per PRO che per EX.
Qui Miss Chroma lo spiega anche meglio di me.
Le novità non sono molte, ma alcune sono comunque dei miglioramenti che fa sempre piacere avere, specialmente per chi usa determinate funzioni (il 3D o l'animazione).
Parto dalla novità più visibile, l'accesso a CLIP STUDIO ASSETS, la raccolta di Materials di ogni genere a disposizione degli utenti giapponesi (fino a qualche giorno fa per  noi occidentali la scelta era più limitata) - pennelli, modelli 3D, color set, ecc.
Una volta scaricato l'aggiornamento (non bisogna reinserire nessun seriale dopo aver fatto il primo avvio) troveremo sul desktop un mini programma dal nome CLIP STUDIO e icona simile a quella di Clip Studio Paint. Qui una mini guida a questa novità.



Per scaricare i materiali (che possono essere cercati anche tramite tag) bisogna creare un account Clip Studio inserendo un nickname, mail, password.
I materiali possono essere anche inseriti tra i Preferiti cliccando sulla stelletta in basso a destra.
Se aprite per primo Clip Studio (Assets) per scaricare i materiali dopo potete avviare direttamente il programma cliccando sul nome a sinistra (PAINT).
Per trovare i materiali scaricati basta andare nella palette dei Material (che presenta una voce "- Search for additional materials"-  che serve ad aprire CLIP STUDIO ASSETS) e andare in fondo fino alla nuova cartella Download; da lì potete trascinare i vari materiali nelle cartelle che preferite; per averli invece in uso trascinate i pennelli nelle palette pennelli, i color set nelle palette dei color set, ecc.



Qui trovate le release note di questo aggiornamento, io segnalo quelle più importanti:

  • Sono state aggiunte nuove modalità nei layer (Layer blending modes): Vivid light, Linear light, Pin light, Hard mix, Exclusion, Darker color, Lighter color, Division, Hue, Saturation, Color, Brightness
  • Adesso l'opacità dei pennelli può essere modificata secondo la pressione del pennello
  • Per chi ha il Mac retina: aggiunta la compatibilità di risoluzione con il programma
  • È cambiato il formato file dei modelli 3D ma soprattutto adesso si possono visualizzare in modalità FAST o NORMAL - la prima molto utile per chi ha computer lenti ma non solo (io adesso riesco a manipolare meglio i modelli); migliorati anche le opzioni di manipolazione
  • I file in monocromo sono stati ottimizzati e il loro peso è diminuito del 10/20 %
  • Adesso è possibile esportare solo delle parti di disegno se selezionate (Outpute range: Selection area)
  • Le operazioni della funzione Animazione sono migliorate nella Timeline; le animazioni possono essere registrate nel Materials, i file MP4 possono essere esportati.
  • Alcuni piccoli spostamenti di tool nel vari subtool: un esempio è che nella palette dello strumento Move layer ci troverete anche Move grid e Move tone pattern

Nel manuale ufficiale trovate tutti i particolari di queste novità, qui.
Ricordo che su Facebook c'è un gruppo italiano con più di 1400 membri dedicato a questo programma: Manga Studio e Clip Studio Paint (se volete iscrivervi per favore leggete le regole scritte nel post fissato in alto).

martedì 13 dicembre 2016

Un'iniziativa di beneficenza

Non sto postando spesso, me ne scuso ma posso dire che sono in programma due post abbastanza corposi (e spero interessanti) e forse anche un cambiamento nell'uso di questo blog (meno Facebook e più Fumettista curiosa in definitiva).

Segnalo un'iniziativa volta ad aiutare la ricerca sulla SLA, la sclerosi laterale amiotrofica.
Sul sito della Imago Mentis sono in vendita delle magliette con un disegno del fumetto Agenzia Incantesimi, l'autore è Giacomo Pueroni.
Copio e incollo le parole di Federico Memola (sceneggiatore di fumetti e creatore della serie) prese dalla sua pagina Facebook: "Da oggi sono in vendita le magliette ufficiali di Agenzia Incantesimi. Se segnalo questa iniziativa non è solo perché siamo sotto Natale, ma anche per una ragione ben più importante e seria. Una delle due magliette, infatti, reca una bella illustrazione di Giacomo Pueroni, al quale inizialmente avrebbero dovuto essere devoluti tutti i proventi della vendita. Su richiesta dello stesso Giacomo, invece, tali proventi andranno devoluti alla ricerca sulla SLA, la malattia da cui è affetto. Acquistare questa maglietta, perciò, può rappresentare un piccolo, ma prezioso contributo alla ricerca per debellare una malattia dagli effetti devastanti."