Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



mercoledì 28 ottobre 2015

Mio ultimo lavoro in edicola (e altre notizie fumettose)

Mentre mezzo mondo fumettistico è a Lucca io me ne sto a casa cercando di recuperare del tempo perduto, motivo per cui sto trascurando il mio blog (ma non il gruppo Facebook su Manga Studio e Clip Studio Paint che ha superato i 1000 iscritti - qui il video tutorial che ho composto per l'occasione).
In edicola potete trovare l'albo n. 35 di Agenzia Alfa (Sergio Bonelli Editore) che all'interno contiene diverse storie unite da un filo rosso e una protagonista, Kay, la figlia adottiva (mutata e telepate) di May Frayn e Branko, due agenti Alfa; una delle storie è disegnata da me e scritta da Mirko Perniola - ne ho iniziato a parlare ormai 5 anni fa!, qui, postando la prima tavola.
Ebbene sì, la storia di Mirko (che ha dei toni da "commedia d'azione") ha avuto una storia ostacolata da vari stop produttivi (per sopraggiunti miei impegni "più urgenti"- sempre all'interno della Bonelli ), e l'ultimo gruppo di tavole è stato disegnato pochi mesi fa. Nel complesso credo che il lavoro sia venuto bene, considerata la distanza di tempo intercorsa tra le prime tavole e le ultime (più altri problemi "tecnici" dovuti al digitale e a differenze di formato - ho iniziato con Manga Studio 4 Debut e ho finito con Clip Studio Paint 5 EX).
Qui qui  e qui potete leggere vecchi post dove parlavo di questa storia, con tavole e disegni a corredo.


Segnalo un paio di uscite bonelliane: il nuovo mensile Morgan Lost, scritto da Claudio Chiaverotti, e la miniserie Hellnoir scritta da Pasquale Ruju e disegnata da Giovanni Freghieri.

Diversi appassionati del personaggio di Nathan Never hanno prodotto un corto visibile anche su Youtube.

"Frontera!" l'avevo segnalato nel post precedente, ma qui potete leggere una bella intervista al disegnatore Mario Alberti.

Qui invece alcune delle belle tavole di "Orfani: Nuovo Mondo" colorate superbamente da Annalisa Leoni (storia di Recchioni e Vanzella, disegni di Gigi Cavenago).

Infine un articolo di Wally Rainbow che segnala questo interessante progetto di un corto d'animazione "tradizionale" - ma mica tanto poi: qui si può sostenere Nippy13, l'autore.

lunedì 5 ottobre 2015

Consigli di lettura

"Utili sputi di riflessione (Aforismi sulla vita e altri parti del corpo)" è un libro che raccoglie battute e aforismi di Moreno Burattini, sceneggiatore e curatore di Zagor da tantissimi anni, ma anche scrittore, critico, autore teatrale.
La maggior parte di questi brevi testi è apparsa sull'account Twitter di Burattini (e anche su Facebook) nel corso di qualche anno, ma in questo libro sono raccolti comodamente per argomento (qualche esempio: "Inferno", "Innamorarsi", "Internet", "Investigatori", Inutilità", e così via per ogni lettera dell'alfabeto). 
Il libro è arricchito da diverse illustrazioni realizzate da fumettisti noti, tra cui Lucio Filippucci che ha realizzato la copertina.
Qui qualche informazione in più da parte dell'autore, che sotto il nome di Utili sputi di riflessione ha anche un blog letterario dove sono raccolte le sue recensioni dai tanti libri che legge (ancora non riesco a capire dove trovi il tempo di fare tutte le cose che fa).
Ho letto un po' del libro di Moreno saltando qui e là, come lui stesso ha suggerito di fare, incontrando a volte aforismi davvero divertenti o surreali, a volte riflessioni più dirette e semplici; qualche volta non mi sono trovata tanto d'accordo su certi punti di vista, ma è sempre da apprezzare la sincerità e la pacatezza con cui Moreno presenta il suo sguardo sul mondo, la sua ironia (e autoironia), la sua umanità.

"Utili sputi di riflessione" di Moreno Burattini - Allagalla EditoreTorino

"Frontera!" è una storia di Tex pubblicata nella collana che ha visto uscire 6 mesi fa la storia di Eleuteri Serpieri,  "L'eroe e la leggenda"; Mauro Boselli è lo sceneggiatore e Mario Alberti il disegnatore, e anche in questo caso ci troviamo di fronte a un albo cartonato a colori e di grande formato, stampato su carta lucida, in vendita in edicola.
Su Fumettologica trovate le prime 8 pagine, basterà darci un'occhiata per rendersi conto della qualità del lavoro di Mario Alberti, che ha portato tutta la sua esperienza e sensibilità per un tipo di tavola "alla francese" - con layout libero, ritmo e inquadrature inusuali per il Tex della serie mensile.
Il prezzo di euro 8,90 è parso eccessivo ad alcuni lettori - forse abituati quasi esclusivamente al fumetto italico in bianco e nero - mentre per altri questo "non è Tex". 
Mi astengo dai commenti, dico solo che se amate il fumetto (di ogni tipo) questa è l'occasione di vedere un Tex diverso.

Tex: "Frontera!" di Boselli e Alberti - ©Sergio Bonelli Editore

"Catarsi" di Luz non è un albo facile: qui si capisce meglio della lettura di tanti articoli e racconti sulla strage di Charlie Hebdo cosa è stato quell'avvenimento per chi l'ha vissuto, in particolare per chi è sopravvissuto ai suoi amici e colleghi.
Meglio di me scrive Boris Battaglia di questo libro in un articolo su Fumettologica: "quello di Luz non è un libro qualsiasi, è – in modo persino più estremo di come lo è il fumetto – forma e contemporaneamente materia. Non è solo il racconto della disperazione del suo autore. È quella disperazione. "

"Catarsi" di Luz - Bao Publishing