Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



lunedì 28 settembre 2009

Un paio di studi per un personaggio


Anni fa mi ero convinta di poter scrivere una storia lunga - perlomeno di poter disegnarne il layout, e poi piano piano realizzare il fumetto ( a colori oltretutto) dal titolo provvisorio de "Lo straniero".
La storia era di fantascienza, sebbene non fosse presente molta azione, nè astronavi, nè cose bizzarre: tutto era ambientato su un pianeta che non aveva molto di particolare, e l'unico "umano" sarebbe stato il mio protagonista.
Di quel tentativo di storia è rimasto in effetti il layout di quasi un tomo alla francese (come lunghezza), e molti studi di alieni ( il pianeta in questione per ragioni misteriose era stato l'approdo di diversi gruppetti di "razze" aliene). Il mio personaggio umano naturalmente era il più "studiato" di tutti, e qui posto solo un paio di disegni tra le diverse decine in cui mi sono arenata ( e cullata) in quel periodo (2001-2003 circa).
Tra i due "tipi" qui riprodotti quello verso cui mi sono indirizzata è quello a destra, che doveva esprimere nella storia un certo rovello interiore, nelle mie intenzioni...
I disegni sono stati inchiostrati interamente con il GFKPN Brush Pen della Pentel, che allora usavo da poco e mi entusiasmava molto; il mio sogno era poter disegnare il fumetto interamente con quel pennello, cosa che forse sarei riuscita a fare con il tipo di segno più "grafico" che avevo in mente.

giovedì 17 settembre 2009

Quanti bravi disegnatori in giro...

Prima che vada qualche giorno dai "miei" invito a visitare i blog di due disegnatori di cui sapevo (e so) poco, data la mia ignoranza parziale di molti settori del fumetto e dell'illustrazione. Ma per fortuna giro sul web e grazie ai fantastici link mi capita di fare spesso delle belle scoperte.
Qui il blog di Lorenzo De Felici, davvero un bel segno e un bel talento; tramite lui sono finita sul blog di "Tsunami", alias Elisabetta Melaranci, anche lei bravissima. Consiglio sul blog di quest'ultima per trovare subito le sue illustrazioni di usare le etichette (in special modo "Illustrazione", ovvio).
Eh, che fantasia, che vitalità e che bravura, questi giovani...


sabato 12 settembre 2009

Un sito utile per aspiranti disegnatori

Vorrei segnalare un sito davvero completo e pieno di cose utili per aspiranti disegnatori o anche per chi vuole confrontarsi con metodologie diverse (data la vastità degli esempi riportati): Kinart raccoglie diversi tutorial di alcuni professionisti del disegno che svelano il proprio modo di disegnare, colorare, o inchiostrare tavole a fumetti o illustrazioni.
Non solo: ci sono interviste, consigli su quali materiali usare, su come presentarsi agli editori, un forum dove poter chiedere consigli di ogni tipo, esercizi da fare, ecc.
Il sito è davvero meritevole e ben fatto, merita una visita anche per chi lavora già da tempo nel campo del disegno, c'è sempre qualche cosa da imparare!
Dato che ci sono segnalo anche un sito (in inglese) dove trovare dei tutorial su Photoshop - ci sono esempi anche per chi utilizza questo programma per illustrare, e i tutorial che ho visto io erano ben spiegati (esempio).

lunedì 7 settembre 2009

Salvare file on line con Gmail


Mi è successo ultimamente di temere di aver sovrascritto un file sul quale stavo lavorando (una tavola!) a causa di cartelle aventi lo stesso nome - un errore mio dovuto allo spostamento e ridimensionamento frequente di file...
Nonostante io salvi spesso i file a ogni fine sessione (e spesso anche prima) su almeno un paio di chiavette usb (e su dvd ogni 5-6 file terminati) in questo caso il danno sembrava irrimediabile: nessun programma di recupero dati può ripristinare file sovrascritti che abbiano lo stesso nome.
Dopo aver perso mezzo pomeriggio a reinchiostrare un paio di vignette della suddetta tavola ho scoperto che il file "perso" in realtà era finito in un'altra cartella, non so come.

La paura però è stata tanta, e il fatto di lavorare su aleatori file digitali mi inquieta non poco (anche le chiavette e i dvd si possono rovinare...senza parlare della loro longevità come supporti fisici).
Un mio caro amico mi ha suggerito di spedire il mio lavoro come allegati di posta alla mia casella Gmail , che ha uno spazio di diversi Giga gratis a disposizione.
Perchè no?, senza contare il fatto che i file sarebbero sempre disponibili anche da altri computer...
Firefox in questo caso ha un componente aggiuntivo chiamato "Gspace" che oltretutto permette di gestire la propria casella di posta come se avessimo un disco fisso on line , con un'irtefaccia che permette facilmente il trasferimento di file e cartelle direttamente dal nostro computer allo spazio del nostro account di posta.
L'unico limite (mi sembra) è quello che gli allegati in Gmail non possono superare i 20 Mb.
Qui un post di "My neit" spiega l'uso di "Gspace", io l'ho provato e l'ho trovato molto utile e semplice da usare. In questo caso però per usare lo spazio della posta come "deposito" di file on line ho ritenuto più utile aprire un account apposito, anche perchè altrimenti mi ritroverei a scaricare sul computer tutti i file inviati da archiviare on line.
L'uso delle etichette permetterà la gestione comoda di tutti i tipi di file caricati su Gmail (come la posta normale, d'altronde).
Naturalmente si può usare il proprio account di posta per questo particolare scopo di archiviazione anche senza usare "Gspace", spedendo i propri file come allegati, e buonanotte, ma io consiglio di leggere lo stesso il post di "My neit" perchè con questo componente aggiuntivo si possono fare delle cose in più.

Nell'immagine è raffigurata la schermata che si apre cliccando sul menu di Firefox "Strumenti" alla voce "Gspace": a sinistra ci sono le cartelle e sottocartelle del mio computer, a destra lo spazio di Gmail pronto ad accogliere i miei file.